Cronaca

Possesso illegale ed omessa custodia di armi, 2 denunce a Ceglie e Francavilla

BRINDISI – Due denunce sono scattate in queste ore ai danni di altrettanti soggetti per detenzione illegale di armi da fuoco.

I Carabinieri di Ceglie Messapica, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 59enne del luogo, per detenzione abusiva di due fucili. Gli accertamenti sono scaturiti a seguito della denuncia di furto presentata dall’uomo, il quale ha riferito che ignoti gli hanno sottratto un fucile Beretta Cal. 12, dopo essersi introdotti nel suo appartamento con le chiavi smarrite precedentemente. Nel corso del sopralluogo i Carabinieri hanno rinvenuto in casa dell’uomo altri due fucili, di cui uno appartenuto al defunto padre deceduto diversi anni orsono e l’altro di sua proprietà, per il quale sebbene avesse mutato il luogo di detenzione, non aveva provveduto alla ripetizione della denuncia.

A Francavilla Fontana, i militari dell’Arma del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato in stato di libertà un 59enne del luogo per omessa custodia di armi. In particolare i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo a seguito di un litigio famigliare, dove hanno accertato che uno dei congiunti era in possesso delle chiavi di un armadietto metallico in cui erano custoditi quattro fucili da caccia regolarmente detenuti e di proprietà del 59enne.

Tutte e sei le armi sono state sottoposte in sequestro.

Comment here