Sport

Show Happy Casa , Stone allo scadere spegne una infuocata Paok

Happy Casa Brindisi ospita la formazione greca del Paok valida per la dodicesima  giornata della FIBA Champions League.

I greci a suon di triple immobilizzano la difesa  brindisina che non riesce a fermare le maglie nere in gran spolvero dalla distanza. Happy Casa in affanno fatica  a trovare la via del canestro. Termina il primo periodo 20-30.

I padroni di casa reagiscono e in un amen dimezzano le distanze (28-33) a 7’13” dalla pausassi a lunga. Le triple di Brown sono una sentenza per i biancoazzurri ed è di nuovo +11 Paok (32-43). Campogrande scuote l’ambiente e con tre triple consecutive riaccende  i locali ma finale Best castiga dalla lunga. Si va negli spogliatoi 43-53.

Brindisi ingrana la marcia, Paok tiene un passo sempre avanti con Brown chirurgico dai oltre i 6.75. A 2’38” Zanelli sigla la parità (68-68). E’ un’altra Happy Casa in campo, energia e voglia di vincere. Termina il terzo quarto 73-71.

Negli ultimi di gara si gioca sul filo dell’equilibrio. A 3’15” nessuna fuga, le due formazioni viaggiano sul treno della parità (86-86). Il tiro di Shorter (26 pt) potrebbe mandare i titoli di coda ma il cuore biancoazzurro non conosce sconfitta: allo scadere  Stone fa esplodere il PalaPentassuglia. Brindisi batte Paok 93-91..

Comment here