Politica

Brindisi Bene Comune: “Sospensione impianto Versalis, l’ordinanza del Sindaco Rossi è firmata dalla sua e dalla nostra storia”

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa di Brindisi Bene Comune sull’ordinanza di spospensione dell’impianto Versalis firmata dal Primo Cittadino di Brindisi:
“L’odierna ordinanza del sindaco Rossi, per l’immediata sospensione dell’esercizio dell’impianto di cracking per la produzione di Etilene e Propilene P1CR con riferimento a tutte le sue sezioni principali, è idealmente e convintamente sottoscritta anche dal nostro movimento. È sottoscritta dalla nostra storia, dal nostro lungo impegno a difesa dell’ambiente ma soprattutto della vita di tutte e tutti i cittadini di Brindisi.
Possiamo affermarlo senza il timore di essere smentiti: nessun Sindaco mai, nella storia di questa città, ha preso una posizione così forte a tutela della salute.
Attendiamo adesso che siano consumate tutte le procedure, le valutazioni del caso e che Arpa proceda all’urgente campionamento delle emissioni inquinanti al fine di una opportuna analisi e qualificazione.
Qualora fosse accertato il nesso del peggioramento della qualità dell’aria percepito, e denunciato con grande preoccupazione dalla popolazione, sosterremo anche la richiesta del Sindaco di immediata sospensione del riesame AIA complessivo in corso.
È doveroso ricordare che questo storico passaggio voluto dal Sindaco Rossi è il seguito dell’altrettanto storica ed unica diffida già fatta a Versalis nel febbraio 2019 a seguito di una sequenza di sfiammate delle torce del petrolchimico, che pure la città aveva tristemente subito, fino a quel momento nel silenzio totale di tutte le istituzioni. Fenomeno che dopo tale provvedimento, a conforto della dura presa di posizione, è diventato quasi rara eccezione.
Giova anche ricordare che in fase di riesame di AIA dello stabilimento Versalis numerose sono le prescrizioni volute dal Sindaco Rossi ed emanate dall’Amministrazione Comunale e che le stesse sono state accolte in una procedura che pure non dà perentorietà alle indicazioni da parte degli enti locali, a dimostrazione del grande impegno e della autorevolezza dimostrata dal sindaco Rossi.
Abbiamo consumato le suole nelle piazze e nelle strade della nostra città per chiedere più attenzione e rispetto della salute e dell’ambiente, ci siamo candidati per cambiare la storia e oggi questo provvedimento, che fa davvero la storia, conferma, le intenzioni e l’obiettivo di questa amministrazione.
Grazie Sindaco, come dicevamo in campagna elettorale e non sbagliavamo, Brindisi ha un Sindaco, finalmente.”

Comment here