Politica

Ordinanza di Rossi su chiusura Versalis, il sindaco incassa anche l’ok di Europa Verde

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo nota di Europa Verde, a firma del referenti per la città di Brindisi, Pietro Laritonda e Domenico Torrisi, circa la sospensione dell’impianto Versalis.

Quella di ieri è stata una bella giornata per la città di Brindisi a causa della firma della decisione del Sindaco Riccardo Rossi di firmare un’ordinanza di sospensione immediata dell’impianto di cracking della Versalis in relazione alla diffusa condizione di insalubrità dell’aria. La salute è compromessa anche dalle industrie e non solo dal Covid-19.
Noi di Europa Verde città di Brindisi non possiamo che appoggiare la coraggiosa scelta del primo cittadino. Appoggiamo in primis la cura e il senso di responsabilità nei confronti dei cittadini, della loro salute e dell’ambiente. Il Sindaco aveva già preso posizione nel febbraio 2019 a seguito di sfiammate delle torce del petrolchimico ed è opportuno ricordare che, prima di questi interventi, la città ha subito per anni nel silenzio delle istituzioni politiche locali.
Attendiamo adesso che siano terminate tutte le procedure e le valutazioni del caso. Qualora si ravvissassero le condizioni, noi appoggeremmo anche l’eventuale richiesta, da parte del Sindaco, di immediata sospensione del riesame AIA già in corso.
Salute, ambiente e lavoro sono tra i nostri principali temi politici e se fossero rispettate le indicazioni della costituzione potrebbero coesistere e valorizzarsi reciprocamente, ma purtroppo spesso non è andata così a Brindisi come altrove. Per questo non possiamo accettare l’irrespirabilità dell’aria in questi giorni né il criminale sversamento di migliaia di litri di sostanze altamente pericolose verificatosi sabato 16 maggio e per il quale le responsabilità sono in corso di accertamento. Come Europa Verde e come cittadini, non possiamo che indignarci, agire e appoggiare chi agisce per il bene comune, per la legalità, per la nostra terra, per la nostra salute e le future generazioni.

Comment here