Cronaca

Controlli a tappeto nel Brindisino, il bilancio è di due arresti e tre denunce: sequestrate armi, munizioni e droga

I Carabinieri della Compagnia di Brindisi, con il supporto, nella fase esecutiva, di personale del 6° Nucleo Elicotteri di Bari e del team per la ricerca di sostanze stupefacenti e per la ricerca di esplosivi del Nucleo Cinofili di Modugno con i cani Zilo e Argon, hanno:

–      tratto in arresto a San Pietro Vernotico: AnnisGimmi, 38enne e Pietanza Raffaele, 39enne, entrambi del luogo, per concorso in riciclaggio di un motociclo Beverly 500, provento furto, denunciato il 9 gennaio scorso, rinvenuto smontato nella loro disponibilità in un box adibito ad officina meccanica e un ciclomotore con montate alcune parti del predetto mezzo di provenienza illecita;

–    denunciato, contestualmente, in stato di libertà i due arrestati e una 31enne, anch’ella del luogo, per concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, di complessivi 10 grammi di hashish, 30 grammi di marijuana e 3.200 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio;

–    rinvenuto e sequestrato in un campo abbandonato, custoditi in un vecchio frigorifero, adiacente l’abitazione dei due soggetti arrestati:

  • un fucile a canna mozzata;
  • due pistole;
  • 146 cartucce di vari calibri;
  • 9 piantine di marijuana dell’altezza di circa 20 cm;;
  • 60 gr marijuana;
  • 150 gr cocaina.

Nel complesso, sono stati impiegati 26 militari della Compagnia di Brindisi, oltre al supporto dei militari del Nucleo Elicotteri e del Nucleo Cinofili, eseguite 12 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 86 persone e controllato 70 autoveicoli. Sono state anche controllate 7 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione.

Comment here