Attualità

STP avvia la bigliettazione extraurbana tramite App MYCICERO

BRINDISI – ​La STP Brindisi amplia i propri canali di vendita dando avvio, a partire dal prossimo 1° luglio, alla fase sperimentale della vendita di biglietti validi per i servizi extraurbani gestiti, attraverso la App “myCicero” già in uso per i servizi Urbani di Brindisi, Ostuni e Francavilla Fontana, scaricabile gratuitamente su smartphone ed in uso ai principali vettori del trasporto pubblico nazionale.

Il progetto di mobile ticketing esteso ai servizi extraurbani porta a realizzazione apposito Progetto previsto dal Piano di Impresa aziendale e rientra inoltre tra le misure indicate dai recenti provvedimenti normativi per rispondere alla ripresa dei servizi di trasporto pubblico durante la fase di emergenza sanitaria in corso.

Il pagamento dei titoli di viaggio “myCicero” può avvenire tramite sistemi e circuiti Nexi, Mastercard, Visa, nonchè attraverso SisalPay, Postepay e Satispay ed inoltre tramite costituzione di un borsellino elettronico ricaricabile anche attraverso web in favore di un account differente (es: genitore per il figlio) e valido per tutti i vettori e servizi offerti dalla piattaforma.

Il biglietto acquistato tramite myCicero deve essere validato all’atto della salita a bordo attraverso lettura ottica del QrCode posizionato sulla porta anteriore e posteriore dell’autobus e va esibito al personale aziendale mostrando il display del proprio smartphone.

Con l’occasione si fa presente che l’avvio della suddetta fase sperimentale di bigliettazione avverrà in coincidenza dell’avvio delle linee stagionali extraurbane e che, al fine di garantire agli utenti maggiore sicurezza a bordo dei mezzi aziendali e promuovere contestualmente la corretta fruizione del servizio di TPL, la STP Brindisi ha all’uopo programmato l’impiego di personale aziendale supportato da agenti di guardia giurata.

Comment here