Sport

Stangata Brindisi, domanda di iscrizione al campionato rigettata. C’è l’esposto di un calciatore?

BRINDISI – Altra stangata in casa biancazzurra. La domanda di iscrizione al prossimo campionato è stata rigettata. Motivazioni? Pare che un calciatore abbia presentato un esposto.

Non trova pace la società di via Benedetto Brin, alle prese con diversi problemi societari e tecnici. Sembrava archiviato il discorso iscrizione al campionato di Serie D 2020/2021 ed invece è tutto da rifare. Infatti, la domanda di iscrizione presentata dal club è stata rigettata perchè pare che un giocatore abbia redatto un esposto. Ora, il sodalizio adriatico ha tempo fino al 31 luglio per regolarizzare la posizione.

Nelle prossime ore si potranno avere ulteriori delucidazioni. La nostra redazione ha provato a contattare la società, ma al momento risulta irreperibile.

Intanto, mentre le altre squadre si preparano già al prossimo campionato di D, tra organizzazione ritiri, acquisti e cessioni, nel Brindisi si registrano solo addii. Infatti, non sono stati ufficializzati nuovi innesti (neppure under). Probabilmente, però, saranno riconfermati Pizzolato, Boccadamo è Merito. Non da meno il nodo allenatore, il quale potrebbe essere sciolto nelle prossime settimane. Secondo indiscrezioni, potrebbe esserci anche un ritorno di mister Olivieri. Quale tipo di campionato spetta al club biancazzurro?

Tommaso Lamarina

Comment here