Cronaca

San Vito dei Normanni, servizio straordinario di controllo del territorio, tre denunce

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto nel territorio di competenza, hanno denunciato in stato di libertà:

– un 51enne di Ceglie Messapica, poiché, a seguito di specifico controllo domiciliare, i militari hanno accertato l’omessa comunicazione obbligatoria all’Autorità di P.S. del cambio di luogo di detenzione di una sciabola “katana”, posta sotto sequestro;

– un pensionato di Mesagne, poiché gli operanti hanno riscontrato l’inottemperanza alle prescrizioni per la custodia delle armi, un fucile calibro 12 posto sotto sequestro;

– un pensionato di San Michele Salentino, dove i Carabinieri hanno accertato l’omessa denuncia di 91 cartucce per pistola calibri 7,65 sottoposte a sequestro probatorio, una pistola marca Gamba calibro 7.65 e un fucile marca Franchi calibro 12, ritirate poiché non in possesso di autorizzazione in materia di armi.

Complessivamente sono stati controllati 13 soggetti detentori, avanzata una proposta di revoca di porto d’armi, sequestrate 2 armi e 91 munizioni.

Comment here