AttualitàSocialeTerritorio

“Città Smart in Blu”, una città a misura degli autistici. Mercoledì la firma del protocollo d’intesa tra Confesercenti Brindisi e l’Associazione “Il Bene che Ti Voglio”

“Pass di Cortesia”….e già il titolo è’ significativo e porta dritto dritto a quella cortesia, gentilezza che deve essere messa in campo in ogni contesto ma ancor di più quando a beneficiarne saranno quelle famiglie gravate dal problema dell’ Autismo. Si tratta di far adottare da tutti i titolari di negozi, che aderiranno, un adesivo riconoscibile dalle famiglie. Adesivo che sarà esposto come “pass di cortesia” che permetterà ai soggetti autistici ed ai loro familiari di evitare lunghe e sfiancanti attese presso le attività commerciali. Un esempio pratico: immaginiamo una mamma che vorrebbe entrare in un negozio ma ha davanti una lunga coda. In questo caso l’attesa per un bambino autistico può comportare una serie di frustrazioni e agitazione tali da, a volte, scatenare una crisi non permettendo al genitore di portare a termine l’acquisto. In alcuni casi tali crisi possono innescare situazioni ben piu’ gravi. In situazioni del genere il negoziante ben informato potrà capire la situazione e intervenire con un semplice gesto di cortesia come quello di far saltare la fila in modo da permettere al bambino/ragazzo di evitare la crisi e tutto quello che comporta.

La Confesercenti provinciale, così come anticipato nel corso della presentazione dell’iniziativa che si svolse lo scorso 15 dicembre presso la Sala Mario Guadalupi, si appresta pertanto a sottoscrivere il protocollo d’intesa con l’associazione ideatrice dell’iniziativa mercoledì 13 dicembre 2021 alle ore 10,45 presso la sala conferenze della Confesercenti Brindisina.

Comment here