Territorio

“Vaccini priorità anche per i lavoratori del settore igiene urbana”

Riceviamo e pubblichiamo una nota del segretario Provinciale FIADEL di Brindisi, Saponaro Luciano

A seguito della nota del Segretario Generale della FIADEL, Francesco Garofalo, sull’attuazione piano nazionale vaccini contro SARS COVID, inviata ai ministeri competenti il 12/02/2021, il Segretario Provinciale della FIADEL di Brindisi, con nota del 03/03/2021, inviata all’Ill.mo Prefetto di Brindisi, al Presidente della Regione Puglia e al Direttore Generale ASL-BR-1, chiede che nel piano strategico vaccinale, sviluppato su basi prioritarie, propedeutico ad individuare i comparti cui dare precedenza, così come il personale sanitario, personale educativo scolastico, forze dell’ordine, anche il personale dell’igiene urbana che esercita un pubblico servizio essenziale, molto esposto a rischio epidemiologico, debba rientrare nel programma vaccinazione contro Covid, nel quadro delle fasce di particolare rischio ed esposizione.

Vorrei inoltre portare all’attenzione, che il settore dell’igiene urbana, è stato fin dall’inizio della pandemia messo in secondo ordine, nonostante i lavoratori abbiano avuto un forte senso di responsabilità ad una esposizione ad alto rischio Covid, pari ad altri comparti di prima fascia.

Comment here