Attualità

A Brindisi il corso regionale per “Operatore PWC – Moto d’acqua”

In data odierna si è conclusa con esito positivo la prima edizione del Corso Regionale per “Operatore PWC (Personale Water Craft) – Moto d’acqua”, svoltasi dal 26 al 30 aprile, che ha visto partecipare n° 16 vigili del fuoco suddivisi tra Sommozzatori e SA (Soccorritori Acquatici) dei Comandi di Brindisi, Bari, Taranto e Lecce.
Ciò si rende necessario in quanto ormai da diversi anni il C.N.VV.F. stipula protocolli d’intesa o convenzioni che permettono di aprire presidi stagionali VVF in scenari costieri, marini o lacustri, in zone ad elevato afflusso turistico. In tali ambiti opera personale VVF preparato per contrastare il rischio acquatico con l’ausilio anche di diversi tipi di imbarcazioni, i più idonei ai contesti specifici, tra cui anche la Moto d’acqua, o PWC (“Personal Water Craft”)
L’Operatore di PWC Vigile del Fuoco non deve solo saper condurre il mezzo in vari scenari incidentali ed in ogni condizione di tempo, ma avere anche la capacità di portare soccorso ad un pericolante (cosciente o incosciente) e trasportarlo su barella.
Negli scenari d’intervento nei quali “l’acqua” è l’elemento che costituisce pericolo, il CNVVF è in grado di operare una tempestiva e qualificata azione di salvataggio fin dai primi minuti dell’evento (i più importanti per la salvaguardia della vita) grazie alla presenza di Soccorritori Acquatici nelle squadre di partenza.

Comment here