Politica

Europa Verde Brindisi esprime soddisfazione per corso di laurea triennale in “Sviluppo Sostenibile e Cambiamenti Climatici

La nota di Europa Verde Brindsi

In un’epoca storica in cui i problemi climatici stanno investendo tutto il pianeta con manifestazioni devastanti e dannose per l’uomo (basti pensare quanto accaduto in Germania recentissimamente), non possiamo che manifestare entusiasmo nei riguardi della decisione dell’Università del Salento, nella persona del Magnifico Rettore Fabio Pollice, di voler istituire un nuovo di Corso di Laurea Triennale in “Sviluppo Sostenibile e Cambiamenti Climatici” che si svolgerà a Brindisi presso la Cittadella della Ricerca.
Del resto, in una città simbolo dell’inquinamento ambientale e degli effetti di quest’ultimo sull’economia del territorio e la qualità della vita dei suoi cittadini, l’alta formazione di figure professionali (quelle accademiche, appunto) che siano in grado di affrontare le problematiche prossime alla transizione ecologica nell’ambito del Next Generation Plan Italiano e del Green Deal dell’Unione Europea non può che costituire motivo d’orgoglio per la città tutta e generare piena soddisfazione per noi di Europa Verde.
La consapevolezza di poter contare su professionisti del ramo rappresenta per noi, da sempre impegnati nella difesa ambientale e nella proposizione di uno sviluppo ecosostenibile come unica prospettiva di futuro possibile, una leva propulsiva per diffondere ancor meglio i paradigmi della “crescita sostenibile” per poter ristabilire quell’equilibrio uomo-ambiente, oramai cortocircuito da troppo tempo, e motivo di crescita ulteriore perché ci porterà ad interagire direttamente con i professionisti del ramo.
Tutti i dettagli del nuovo Corso di Studi universitari li trovate online. Non spetta a noi descriverli. A noi, invece, non resta che ringraziare la persona del Magnifico Rettore di UniSalento Fabio Pollice che, in sinergia con la Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (FMCC) l’Arpa Puglia e l’amministrazione comunale della città di Brindisi, ha scelto la città di Brindisi e il suo territorio per la realizzazione di questo nuovo progetto accademico.

 

Comment here