A Francavilla Fontana la marcia della legalità, appuntamento domenica 13 novembre

A Francavilla Fontana la marcia della legalità, appuntamento domenica 13 novembre

Ciò che è accaduto a Francavilla in queste settimane, culminato con l’episodio dell’esecuzione in stile “mafioso” di un ragazzo di soli 19 anni, merita una analisi e una riflessione da parte di tutti.Nessuno escluso.

I fenomeni criminali sono questioni sociali che non vanno affrontati soltanto con lo strumento della repressione e della videosorveglianza , sicuramente anche utile a volte ma di certo non risolutivi.

Occorre una discussione più ampia da parte di tutte le forze sane della nostra comunità che su questo devono aiutare il lavoro delle istituzioni, che da parte loro devono alzare la soglia di impegno e attenzione.

Condanniamo senza appello tutti gli atti di sciacallaggio politico sulla vicenda.Qui non c’è in ballo il voto di qualche partito ma la serenità del vivere quotidiano di un paese intero.

Siamo del parere che questi episodi forti accadono perché c’è disgregazione sociale,perché c’è miseria, perché le istituzioni formative spesso non sono messe nelle condizioni di essere quel luogo di resistenza all’avanzata delle forze criminali, perchè è troppo difficile qui avviare e tenere in piedi progetti culturali e la pandemia ha inasprito il senso di isolamento di ognuno di noi.

 

È nel presente che serve un ruolo attivo dei giovani di questa città.

Perché è tra i giovani che si potrà determinare se nel futuro di Francavilla ci sarà ancora esaltazione della cultura criminale o una terra libera ed emancipata!

 

Per questo ci vediamo Domenica 13 novembre alle ore 18:00 in Piazza Umberto I.

Sarà un corteo pacifico che attraverserà il centro della città.

Tutti si sentano invitati a partecipare, ribadendo che quello che si ottiene con la forza non è rispetto ma vergogna.

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito