Seleziona Pagina

Brindisi e le Antiche Strade: venerdì 10 giugno presentazione di “Ca’ Denecia, vivere in barca a Venezia” con esibizione dal vivo

Brindisi e le Antiche Strade: venerdì 10 giugno presentazione di “Ca’ Denecia, vivere in barca a Venezia” con esibizione dal vivo

Prosegue la ricca stagione di eventi ed appuntamenti con la cultura e la letteratura offerta dall’A.p.s. Brindisi e le Antiche Strade, soggetto gestore dell’ex Convento delle Scuole Pie, una delle Case di Quartiere della città di Brindisi.

Dopo i cinque appuntamenti proposti in occasione del Maggio dei Libri, continua la rassegna “Pagine Erranti” con Brindisi Città che Legge. Un appuntamento speciale quello che si terrà venerdì 10 giugno, alle ore 19:00 sulla splendida Terrazza dell’Ex Convento delle Scuole Pie, in Via Giovanni Tarantini n.35 (Ascensore presente nel chiostro), con la presentazione di:

“Ca’ Denecia, vivere in barca a Venezia”, di Roberto Soldatini, direttore d’orchestra, compositore, violoncellista scrittore e navigatore solitario. Dopo i saluti iniziali a cura del Segretario Antonio Melcore e di Roberto Galasso, dialogherà con l’autore la Dirigente Scolastica del Polo Messapia, Rita Ortenzia De Vito.

Durante la presentazione l’autore eseguirà con il suo violoncello Stradivari del Settecento due brani estratti dal suo concerto “La Musica del Mare”.

Nel corso dell’evento sarà possibile acquistare il libro ed a conclusione dello stesso seguirà un piccolo aperitivo.

Visti i posti limitati è OBBLIGATORIO prenotarsi al: 3881130368 (Whatsapp Melcore- Segretario Brindisi e le Antiche Strade) o mail: br.antichestrade@gmail.com

Il Libro: Venezia come non l’avete mai vista, come non la si vedeva forse dall’epoca della sua fondazione. Roberto Soldatini trascorre un anno nella città lagunare vivendo sulla sua barca Denecia, osservando la città e la sua laguna da un punto di vista speciale e in un periodo in cui non è invasa dai turisti. I veneziani si riappropriano delle loro calli e dei loro canali. Normalmente restano dietro le quinte di uno spettacolo che non gli appartiene, come dei figuranti. Ma, appena gli «invasori» vanno via, escono come dopo un’assedio, e si ritrovano a vivere la loro città solo tra veneziani, riconoscendo ancora una volta il volto reale e autentico di un luogo unico al mondo. “Una Venezia nuova, fuori dai classici percorsi turistici”, scrive nella postfazione Sergio Nazzaro, “Un libro di nostalgia e malinconia, di scoperta, di conferma che lo scrittore Roberto Soldatini sta realizzando un’opera esistenziale completa, di come poche se ne vedono oggigiorno, soprattutto vissute sulla propria pelle”

L’Autore: Roberto Soldatini nasce a Roma nel 1960. Direttore d’orchestra, compositore, violoncellista scrittore e navigatore solitario. Ha anche fatto parte dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, dal debutto in Italia, a Spoleto, come direttore d’orchestra ha svolto un’intensa attività, divisa equamente tra il genere sinfonico e quello operistico dirigendo le orchestre delle maggiori istituzioni in Europa e negli Stati Uniti. Roberto Soldatini attualmente sta portando in tournée un concerto da solista, “La Musica del Mare”, dove suona e recita contemporaneamente, in cui lo spettatore vive una rotta immaginaria attraverso scene mitiche della letteratura di mare. Come scrittore ha pubblicato quattro libri.

Dal 2011 Roberto Soldatini vive sulla sua barca a vela, alternando ogni anno sei mesi di navigazione in solitario e sei mesi ormeggiato in porto per svernare. Da quest’anno ha scelto di stabilirsi a Trani. Impegnato su più fronti per la tutela dell’ambiente, è testimonial di Sea Shepherd.

 

Vi aspettiamo numerosi per una boccata di cultura e letteratura!

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito