Seleziona Pagina

Inizia a Brindisi la rivoluzione del controllo aereo da remoto

Inizia a Brindisi la rivoluzione del controllo aereo da remoto

Inizia in Puglia, a Brindisi, la rivoluzione del controllo aereo da remoto. Con l’apertura della prima Remote Digital Tower d’Italia, frutto di un importante processo di digitalizzazione e ammodernamento dell’infrastruttura, nasce il futuro degli aeroporti italiani, consentendo a Brindisi di ricoprire un ruolo strategico per tutta l’area del Mediterraneo.

Oggi realizziamo un primo fondamentale obiettivo su cui Enav ha lavorato nella gestione dello spazio aereo e che continuerà a perseguire esportando il medesimo modello negli altri aeroporti italiani, per favorire lo sviluppo della mobilità di persone e merci nel Paese, con standard di efficienza e sicurezza sempre maggiori.

Grazie alla presenza di queste nuove Torri, il Centro di Controllo d’Area di Brindisi diventerà uno tra i primi in Europa per dimensioni e tecnologia.
Un risultato che ci inorgoglisce e che, insieme agli altri importanti investimenti in essere, mette sempre di più la Puglia al centro della strategia di sviluppo del settore aeronautico e aerospaziale nazionale”.

Lo dichiara la Senatrice Assuntela Messina, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, all’inaugurazione ENAV SpA della prima torre digitale remota all’aeroporto di Brindisi

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito