Seleziona Pagina

Licenziamenti lavoratori Sanitaservice, i sindacati incontrano assessore regionale Palese

Licenziamenti lavoratori Sanitaservice, i sindacati incontrano assessore regionale Palese

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa a firma dei sindacati che difendono i lavori precari Sanita service che ormai da quasi due mesi sono in presidio permanente contro i licenziamenti che li hanno investiti. Di seguito il testo:
“Nella giornata di oggi, martedì 15 novembre 2022, le scriventi OO.SS., hanno presieduto alla 3° Commissione Sanità della Regione Puglia per interloquire con l’assessore Palese visto il mancato esito della vertenza dei lavoratori precari di Sanitaservice Asl Brindisi ancora in presidio permanente.
Alle nostre richieste, unanimi, di avere una chiara indicazione su quale fosse l’indirizzo politico, l’assessore Palese, purtroppo, a parte ripetute e mortificanti allusioni sul fatto che le Sanitaservice di Puglia sono secondo lui zone franche dove tutto non puo’ accadere e divaganti opinioni sul precariato in genere che poco avevano a che fare con la vertenza da noi rappresentata, non determina nessun esito rispetto alla precedente audizione di confronto.
Unica cosa, chiara, è che l’assessore ha attribuito al Direttore Generale della Asl Brindisi una mancata e tardiva trasmissione sia dell’accordo sui reali fabbisogni del piano industriale, siglato dal ASL Br – Sanitaservice – CGIL, CISL, UIL e FIALS ed una omessa deliberazione del relativo nuovo Business Plan.
Alla luce di ciò, sia il Presidente della commissione Vizzino che il Consigliere Amati, hanno ritenuto di riaggiornare la seduta a lunedì 21.11.2022 alla presenza del Direttore Generale Asl Brindisi Roseto Flavio e del Capo Dipartimento Sanità e dell’attuale Amministratore unico pro-tempore di Sanitaservice Asl Br.
Si ringrazia sia il Presidente Vizzino che i consiglieri regionali intervenuti per il profuso impegno al tentativo di risoluzione della vertenza.”

Circa l'autore