Seleziona Pagina

Movimento Femminile Repubblicano, la responsabile rivolge una lettera aperta all’Assessore Tiziana Brigante sulla situazione di via Egnazia

Movimento Femminile Repubblicano, la responsabile rivolge una lettera aperta all’Assessore Tiziana Brigante sulla situazione di via Egnazia

Riceviamo e pubblichiamo lettera aperta a firma della Responsabile del Movimento Femminile Repubblicano Lucia De Giorgio rivolta all’Assessore ai Lavori Pubblici e Viabilità Tiziana Brigante e riguardante, secondo la scrivente,  la situazione di pericolosità per i pedoni esistente in Via Egnazia. Di seguito il testo:
“Egregia,
ho deciso di fare ricorso ad un mezzo di comunicazione inusuale ma sicuramente efficace per rappresentare la situazione di pericolo esistente in Via Egnazia in quanto, purtroppo, spesso le segnalazioni fatte agli uffici preposti si smarriscono nei meandri della burocrazia comunale.
Intendo riferirmi al restringimento della carreggiata conseguente all’avvio dei lavori di rifacimento della facciata esterna di alcune palazzine di proprietà dell’Arca Nord Salento che costringe i residenti a parcheggiare la propria auto sul lato opposto della carreggiata.
Tanto ha comportato una riduzione del sedime stradale che, associata all’alta velocità con cui gli automobilisti percorrono solitamente quell’arteria e alla totale assenza di strisce pedonali, mette costantemente a repentaglio i pedoni costretti all’attraversamento.
Spesso si tratta di bambini o di persone anziane che vengono così esposte al rischio di rischiare travolte dalle auto in corsa.
Conoscendola come persona sensibile a questi temi mi rivolgo a Lei come Responsabile del Movimento Femminile Repubblicano di Brindisi ma ancor di più come mamma affinché sulla via Egnazia siano installati dei dissuasori di velocità e vengano rifatte le strisce pedonali facendomi interprete, tra l’altro, della richiesta di tutti i residenti della zona.
Confido nel suo interessamento.”

Circa l'autore