Seleziona Pagina

Nel porto di Brindisi la nave Geo Barents dell’Ong “Medici senza frontiere”, 471 passeggeri tra cui donne in dolce attesa

Nel porto di Brindisi la nave Geo Barents dell’Ong “Medici senza frontiere”, 471 passeggeri tra cui donne in dolce attesa

Questa mattina – martedì 19 settembre  una nave della Geo Barents dell’Ong “Medici senza frontiere” è giunta   nel porto di Brindisi alle ore 12:00 con 471 passeggeri  (173 minori)   provenienti da ogni regione  del mondo, tratti in salvo  grazie a diverse operazioni di soccorso nel Mar Mediterraneo consumatesi nei giorni scorsi. L’apparato di accoglienza di Brindisi coordinato dal Prefetto Michela La Iacona   si è mobilitato in favore della nave.  Forze dell’ordine,  autorità sanitarie e  medici volontari della Croce Rossa posizionati sulla banchina di Sant’Apollinare hanno atteso e soccorso  i migranti tra cui  anche alcune donne incinte . Tutti i passeggeri sono stati sottoposti a controlli, gli stessi saranno trasferiti nei vari centri di accoglienza della Puglia e di altre regioni del nord Italia tra cui Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito