Seleziona Pagina

“Una città che vuole crescere e migliorare la sua attrattività deve avere la capacità di costruire mediazioni“

“Una città che vuole crescere e migliorare la sua attrattività deve avere la capacità di costruire mediazioni“

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma Giulio Gazzaneo – Consigliere Comunale di “Ora tocca a noi”

Una città che vuole crescere e migliorare la sua attrattività deve avere la capacità di costruire mediazioni, garantendo da un lato il diritto dei cittadini residenti al riposo e al decoro, dall’altro quello di esercenti ed avventori di promuovere attività di intrattenimento capaci di far essere Brindisi un punto di riferimento nel territorio.

Non vanno vanificati gli sforzi di tanti giovani che hanno deciso di investire nella propria città nel settore del “food and beverage”. La “movida” non può essere demonizzata e derubricata a fenomeno da debellare e stigmatizzare.

Ben vengano i controlli per garantire la sicurezza del territorio ma deve essere chiara la cornice di regole entro cui muoversi così da mettere ognuno nelle condizioni di essere rispettoso della città e non ostacolare gli altrui diritti.

Proprio per questo ho sollecitato il Sindaco ad anticipare l’ordinanza di deroga per il periodo estivo delle emissioni sonore sulla costa e nel centro cittadino, a cui farà seguito anche l’ordinanza di chiusura veicolare delle principali aree del centro.

Tutti vogliamo una Brindisi viva, attrattiva ed accogliente, ovviamente nel rispetto di tutti e delle regole di convivenza comune. Penso che con l’ordinanza si possano tracciare i giusti confini e compromessi per dare garanzia a tutti i diritti in campo.

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito