Associazione Radioamatori, grande successo a Mesagne per la prima tappa

Associazione Radioamatori, grande successo a Mesagne per la prima tappa

Mesagne risponde alla grande nella prima tappa della “Radio in Piazza” fortemente voluta dall’Ari, Associazione Radio Amatori Italiani della Sezione di Brindisi.

Domenica 20 Febbraio 2022 è stata allestita nei pressi del Castello Normanno Svevo in Villa Comunale, una stazione radio minimale operante nelle bande HF sia in modalità analogica, digitale e telegrafia. Per l’occasione è stata realizzata una semplice antenna costituita da un pezzo di classico filo elettrico utilizzato nelle comuni abitazioni, opportunamente orientato e risuonante sulle frequenze radioamatoriali.

“L’obiettivo e’ stato quello di far conoscere i radioamatori e le potenzialita’ delle loro apparecchiature che, consentono  di comunicare con altri appassionati in tutto il mondo e che,in situazioni critiche e di emergenza puo’ tornare utile per salvare vite umane” – dice Gilberto Zezza Presidente dei radioamatori ARI di Brindisi.

Si sono alternati ai microfoni della stazione radio tutti i soci, con l’occasione è stato presente per la prima volta in piazza al di fuori della sua abitazione, Antonio Cassano dal nominativo IZ7EBY, radioamatore non vedente a seguito dello scoppio di un petardo nel lontano 1996, che ha collegato e decodificato in tempo reale le trasmissioni in CW,  il codice morse, da sempre alla base delle telecomunicazioni tra lo stupore da parte di chi leggeva sui monitor ciò che il radioamatore ascoltava attraverso l’altoparlante. In tanti hanno chiesto ad Antonio come si trasmetteva in CW il proprio nome, oppure cosa significassero quei suoni lunghi o corti e le pause.

Attraverso una comune chiavetta usb poi, ed i moderni software, in tanti hanno potuto visualizzare i fax metereologici, che all’apparenza sembravano solo dei rumori, e gli avvisi ai naviganti trasmessi in modalità telescrivente RTTY da tutta l’Europa.

Sono state collegate stazioni di radioamatori nazionali ed europee in fonia ed in digitale,  promuovendo il Comune di Mesagne anche attraverso un codice identificativo del Diploma Castelli d’Italia.

Ospite dello stand l’Assessore alle Attività produttive del Comune di Mesagne Antonio Mingenti ed alcuni radioamatori della Sezione ARI Lecce con il Presidente Icilio Carlino.  

ARI – Associazione Radioamatori Italiani sezione di Brindisi

Circa l'autore

Redazione

BrindisiCronaca.it è una testata registrata al n. 1/13 Reg. Stampa in data 30/01/2013 Direttore Responsabile Orsola Tasso Per inviare note o comunicati, per richiedere il nostro listino pubblicitario o contattare la redazione utilizzare le mail o i form di contatto su questo sito