Confindustria Brindisi: “Auguriamo all’uscente Questore di Brindisi Annino Gargano le migliori fortune per il nuovo incarico”

Confindustria Brindisi: “Auguriamo all’uscente Questore di Brindisi Annino Gargano le migliori fortune per il nuovo incarico”

Nell’augurare ad Annino Gargano le migliori fortune per il suo nuovo e prestigioso incarico a capo della Questura di Messina, Confindustria Brindisi desidera ringraziarlo per l’umanità, la competenza e lo zelo che hanno caratterizzato la sua direzione della Questura di Brindisi. Da parte nostra, possiamo senza dubbio confermare che l’obiettivo dichiarato nel giorno del suo insediamento, ovvero quello di mostrare il volto umano dell’istituzione, è stato centrato appieno. Il fatto che, lasciando Brindisi, abbia voluto testimoniare che, pur resistendo fasce di popolazione ancora culturalmente legate alla criminalità organizzata, il territorio sia comunque poco interessato da fenomeni di micro-criminalità, ci conforta nel proseguire la nostra attività di attrazione di investitori su Brindisi. Anche attraverso un rilancio del suo tessuto economico, infatti, questo territorio può conseguire il miglioramento delle condizioni sociali e, di conseguenza, sottrarre manovalanza alla criminalità.
Contestualmente, è già tempo di volgere lo sguardo al G7 e di lavorare tutti assieme per un evento straordinario e sfidante, i cui profili di sicurezza vedranno nel nuovo Questore di Brindisi, Giampietro Lionetti, un valore aggiunto nella gestione dell’arrivo dei leader mondiali, data la sua grande esperienza nell’antiterrorismo. A lui e agli uomini della Polizia di Stato rivolgiamo il nostro più sentito augurio di buon lavoro, garantendo sin da ora la nostra massima collaborazione.

Circa l'autore